Skip to main content

Manutenzione Predittiva e Preventiva: come funzionano e quale scegliere


Manutenzione Predittiva e Preventiva: come funzionano e quale scegliere


Manutenzione Predittiva e Preventiva: come funzionano e quale scegliere - Heuris

Manutenzione predittiva, manutenzione preventiva e manutenzione reattiva


Che differenza c'è tra manutenzione predittiva, manutenzione preventiva e manutenzione reattiva? Ci sono 3 tipi di manutenzione disponibili all'imprenditore moderno:

  • Manutenzione Reattiva
  • Manutenzione Preventiva
  • Manutenzione Predittiva

Ma quale approccio alla manutenzione scegliere?

Vediamo insieme una breve descrizione di ogni approccio alla manutenzione per vedere quali sono le caratteristiche.


Manutenzione Reattiva per gli Impianti

Possiamo considerare la manutenzione reattiva il "livello base" in una scala immaginaria in cui sono posizionati i vari approcci alla manutenzione.

Questo perché è l'approccio più semplice: quando qualcosa si rompe lo faccio aggiustare dal tecnico.

Può sembrare l'approccio più logico, ma spesso quando un macchinario non è curato e viene portato allo stremo ha un ciclo di vita più breve (magari anche di anni) e le riparazioni di cui necessita sono spesso costose.

Ecco perché abbandonare la manutenzione reattiva per un'altro approccio alla manutenzione ti permette di diminuire i costi manutentivi, oltre che le spese impreviste dovute ad un impianto che si rompe nel bel mezzo della produzione e che deve essere sostituito (questione magari di qualche mese) lasciandoti scoperto nel frattempo.

Inoltre implementare un Software MES mentre si utilizza la manutenzione reattiva per gli impianti vanifica completamente tutto lo sforzo fatto per digitalizzare i processi, proprio a causa della non prevedibilità dei guasti che possono interrompere in qualunque momento la schedulazione della produzione


Manutenzione Preventiva per gli Impianti

La manutenzione preventiva è un tipo di manutenzione che viene eseguita regolarmente sugli impianti di un'azienda, per diminuire le probabilità che si verifichi un guasto.

Viene fatta su un macchinario funzionante per evitare che si rompa senza preavviso.

Ci sono due tipi di manutenzione preventiva:

Manutenzione preventiva basata sul tempo

Un tipico esempio di una manutenzione preventiva eseguita in base al tempo è un'ispezione, ad intervalli regolari, di un un macchinario molto importante per l'azienda, che nel caso di un guasto potrebbe compromettere l'intera produzione.

Manutenzione preventiva basata sull'utilizzo

La manutenzione preventiva basata sull'utilizzo fa sì che un'impianto sia manutenuto dopo un certo numero di pezzi prodotti, chilometri percorsi, pezzi stampati, cicli...

Nel caso l'azienda fosse dotata di un Software MES, questo è in grado di programmare la manutenzione preventiva. Facciamo l'esempio di un'azienda con un Software MES per lo stampaggio plastico, questo conta i pezzi stampati e segnala quando è necessario manutenere l'impianto produttivo.


La manutenzione preventiva è un tipo di manutenzione che permette agli imprenditori di dormire sonni tranquilli. Ma se ci fosse qualcosa di meglio?


Manutenzione Predittiva per gli Impianti

La manutenzione predittiva è una tecnica che utilizza dei sensori per monitorare le condizioni del macchinario, in modo da tracciarne le performance e capire se, durante il normale funzionamento, ci sono degli indicatori che segnalano un potenziale inizio di malfunzionamento dell'impianto che sta lavorando.

In questo modo è possibile prevenire il guasto predicendo quando un guasto sta per accadere.

In questo modo non ci sono manutenzioni inutili, fatte solo per evitare che il macchinario in un futuro possa rompersi, ma solo le manutenzioni che servono quando servono.

La manutenzione predittiva per Industria 4.0 è un metodo per prevenire i guasti negli impianti aziendali tramite l'analisi dei dati di produzione per identificare i trend che si presentano e predire quando si verificheranno dei problemi.

Fino adesso i gestori delle aziende e gli operai hanno utilizzato la manutenzione preventiva per prevenire guasti che potevano fermare la produzione, sprecando risorse inutilmente.

Non è una sorpresa quindi, che la manutenzione predittiva è emersa velocemente dall'Industria 4.0, per evitare tutto il lavoro inutile ai responsabili della manutenzione, oltre che per permettere alle aziende di programmare gli interventi di manutenzione e abbassarne i costi.


Quali sono i vantaggi della Manutenzione Predittiva?

Comparandola alla manutenzione preventiva, la manutenzione predittiva ti assicura che i tuoi impianti siano manutenuti quando è necessario, risparmiando sui costi e assicurandosi che la produzione non venga mai disturbata da guasti e manutenzioni inutili.

Riduzione del tempo dedicato alla manutenzione: i report automatici che vengono inviati quando c'è bisogno di manutenere un impianto permettono di ridurre il tempo utilizzato per la manutenzione e diminuire il costo delle manutenzioni

Maggiore efficacia: predizioni basate sui dati raccolti sullo stato delle macchine ti permettono di migliorare l'efficacia della produzione. Questo è misurabile grazie agli indici di efficienza produttiva, come l'Indice OEE, che il Software MES HEURIS calcola per ogni tuo reparto, impianto, lavorazione e processo.

Fidelizzazione del cliente: se la tua produzione diventa più efficiente potrai fare tutte le consegne in tempo. Non solo, se la tua produzione è più efficiente potrai prendere più ordini. E se i tuoi clienti sono soddisfatti diventeranno fedeli.

Vantaggio competitivo: la manutenzione predittiva rende l'azienda più efficiente e ti da un grande vantaggio competitivo sulle altre aziende che operano nel tuo campo.


Gli ingredienti fondamentali per una buona manutenzione predittiva?

Sensori: questi, quando l'azienda vuole (o ha già) installare un Software MESa sono parte del pacchetto.

Data comunication: la comunicazione dei dati è molto importante per la manutenzione predittiva, perché permette di inviare alert al personale addetto quando le apparecchiature necessitano di manutenzione.

Central data store: un hub centrale per raccogliere tutti i dati di produzione che i sensori raccolgono, oltre che per analizzare e processare tutti i dati raccolti. Il tuo central data store può essere sia in cloud o su un server aziendale.

Predictive analytics: l'algoritmo dell'analisi predittiva viene applicato a tutti i dati raccolti per riconoscere pattern e ottenere informazioni e report in forma di dashboard e alert.

Root cause analysis: una volta visto se ci sono dati che indicano dei problemi in un particolare impianto è possibile utilizzare il Software MES per trovare le cause del problema.


Il Software MES HEURIS e la manutenzione predittiva

Il Software MES HEURIS ha un modulo implementato che permette alle aziende di utilizzare i sensori sui macchinari e il monitoring costante della produzione per mettere in atto un sistema di manutenzione preventiva.

Questo permetterà all'azienda di gestire con più facilità la manutenzione, e abbassarne i costi.


La differenza tra Manutenzione Predittiva e Manutenzione Preventiva

Le aziende di produzione mettono in atto qualche forma di manutenzione preventiva, da anni. Effettivamente, per anni la manutenzione preventiva è stata una vera rivoluzione, rispetto alla manutenzione reattiva.

Ma grazie all'Industria 4.0 adesso è disponibile la manutenzione predittiva.

La manutenzione predittiva differisce dalla manutenzione preventiva per un motivo fondamentale: perché permette di fare meno interventi manutentivi e evitare i guasti nello stesso modo.


Ing. Linetti - Production Specialist

Sei un'azienda manifatturiera?


Controlla la produzione con HEURIS

Il Software MES HEURIS non solo raccoglie i dati dalla sensoristica sui macchinari, ma permette di vedere i dati organizzati in report e fare delle analisi sull'andamento della produzione.







Case History

Alcuni casi particolari